ULTIME NOTIZIE

4 aprile 2018

La Suprema Corte di Cassazione con la recente sentenza n. 6390 del 15 marzo 2018 ha sancito che: “nel caso in cui ad un contratto di locazione sia collegato, come contratto derivato, un contratto sublocazione avente ad oggetto, in quanto tale, totalmente o parzialmente, lo stesso bene oggetto del contratto principale, l'autonomia negoziale delle parti del contratto locatizio non si estende a disciplinare il regolamento negoziale del contratto derivato".

Leggi tutto

  • 18 marzo 2018
    La Suprema Corte di Cassazione sezione lavoro con la sentenza n. 29753 del 2017 ha sancito che può bastare un messaggio di posta elettronica per licenziare il dipendente poiché il requisito della comunicazione per iscritto del licenziamento deve ritenersi assolto, in assenza della previsione di modalità specifiche, con qualunque modalità che comporti la trasmissione al destinatario del documento scritto nella sua materialità.

    Leggi tutto

  • 15 febbraio 2018
    La Commissione Tributaria Regionale della Campania con la sentenza n. 9464/2017 ha statuito che la notifica a mezzo pec necessita che il documento trasmesso rechi l’estensione .p7m. Infatti, solo in tal caso si sarebbe di fronte ad un vero e proprio documento informatico, immodificabile nel contenuto e certo della provenienza in quanto firmato digitalmente.

    Leggi tutto

  • 23 gennaio 2018
    La Corte di Cassazione, sez. penale, con la sentenza n. 49016/2017 ha statuito che: “le chat di whatsapp sono considerate affidabili e valide come prova all’interno del processo penale se viene acquisito anche il telefono”. Secondo gli ermellini, infatti, la registrazione delle conversazioni da parte degli interlocutori rappresenta effettivamente la memorizzazione di un fatto, cui si può disporre a fini probatori. L’unico accorgimento, al fine di controllare la paternità delle registrazioni e l’attendibilità di quanto documentato (essendo la chat di whatsapp una mera trascrizione), è quello di acquisire il supporto che la contiene e, dunque, il telefono.

    Leggi tutto

NEWSLETTER

Rimani in contatto con lo Studio.
Riceverai una sola mail, una volta al mese, con gli aggiornamenti legislativi,
le più importanti sentenze, i consigli legali.

monza

Monza

Via Vittorio Emanuele II, 26

20900 – Monza

Tel. 039 2304417

Fax. 039 2301588

info@monza.studiolegalesalsone.it


Milano

Piazza Bertarelli, 1

20122 – Milano

Tel. 02 86990972

Fax. 02 86996120

info@milano.studiolegalesalsone.it


P.I. 01476750805 - C.F. SLSNNN71D27F112G
PEC: segreteria@studiolegalesalsone.it

Privacy Policy

credits