ULTIME NOTIZIE

16 novembre 2017

La Corte di Cassazione con la sentenza 12597/2017 ha statuito che, in tema di responsabilità per attività medico-chirurgica, in presenza di un intervento operatorio che - sebbene eseguito in conformità alle "leges artis" e non determinativo di alcun peggioramento della condizione patologica del paziente - non abbia prodotto alcun risultato di tipo terapeutico ricorre un inesatto adempimento della struttura per avere dato luogo ad una ingerenza priva di utilità nella sfera psico-fisica del paziente. Alla suddetta ingerenza consegue un danno di natura non patrimoniale ravvisabile sia nella limitazione del proprio agire, sofferta dal paziente per il tempo occorso per le fasi preparatorie, di esecuzione e postoperatorie dell'intervento, sia nella sofferenza derivante tanto da tale limitazione, quanto dalla successiva percezione della inutilità del trattamento subito. 

NEWSLETTER

Rimani in contatto con lo Studio.
Riceverai una sola mail, una volta al mese, con gli aggiornamenti legislativi,
le più importanti sentenze, i consigli legali.

monza

Monza

Via Vittorio Emanuele II, 26

20900 – Monza

Tel. 039 2304417

Fax. 039 2301588

info@monza.studiolegalesalsone.it


Milano

Piazza Bertarelli, 1

20122 – Milano

Tel. 02 86990972

Fax. 02 86996120

info@milano.studiolegalesalsone.it


P.I. 01476750805 - C.F. SLSNNN71D27F112G
PEC: segreteria@studiolegalesalsone.it

Privacy Policy

credits